· animali,disegni,notte,pensieri

 

Questo è il mio comodino. Il mio comodino di questo ultimo anno.

 Il mio comodino di questo ultimo anno è un casino,  lo si nota. 

Ho dovuto aggiungergli una prolunga/sgabello, per la quantità di cose di cui sento la necessità, prima di dormire.

I tappi per le orecchie, che non sono così fastidiosi come parrebbero, una candela, una lampada di Santa Lucia per le notti più buie (made in Ikea), una pila enorme di libri che ho iniziato e accantonato e poi ripreso in mano e poi maledetto, poi riaperto e molto amato. Un baslottino dello yogurt, adatto per temperare le matite che è, di fatto, un'impellenza per il disegnatore seriale notturno.

Quest'anno è stato esattamente come il mio comodino: pieno di roba e un totale disastro.

Devo ammettere però che, nelle mie rovine, non mi sono sentita sola.

La consolazione è magra, magrissima. Nell'ultimo periodo ho condiviso delle sofferenze. Di certo non problemi di accumulo seriale,  più che altro un forte senso di smarrimento e di vuoto, che si è rivelato essere fisico, emotivo e mentale.

E' da molto tempo che non scrivo su questo blog e me ne rammarico. All'inizio di questa situazione pandemica infame, l'ho usato come valvola di sfogo personale per raccontare del mio mondo, di quello che sembrava stesse accadendo,  magari cercando di fare compagnia al lettore, con delle divagazioni di pretesa semi-poetica. 

Per una coincidenza che ha avuto poco di casuale, ho mostrato la mia scrittura a qualcuno,  che mi ha fatto tornare la voglia di "narrare".

Ora che siamo alla fine di questo anno, dopo averlo trascorso a cercare delle parole introvabili, sono ritornata qui,  con questo pensiero e con una dedica per quelle persone che stanno vivendo un brutto momento.

Queste due illustrazioni le ho realizzate durante il mese di dicembre. 

Vi auguro che possiate trovare da qualche parte una piccola oca, che vi guardi in maniera amorevole e non vi giudichi, che vi possa tenere compagnia durante una notte bellissima, fredda e serena, in cui la luna pulisce il cielo e i pensieri.

 

Che queste immagini possano essere un talismano contro la paura, contro la solitudine, contro le tristezze che ci piovono addosso e per cui non esite alcun ombrello. 

 

 

(Come conclusione ultima una canzone che, si sa, chiude il tutto in maniera più spensierata.)

 

When nothing goes right

And the future’s dark as night

What you need is a sunny, sunny day.

 

 

 Per A.

Buon 2022.

 

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK